Logo FAI SWISS

Gli Ambienti Spaziali di Lucio Fontana: oltre i tagli. HangarBicocca

Condividi su:
Evento a contributo aperto a tutti Gli Ambienti Spaziali di Lucio Fontana: oltre i tagli. HangarBicocca
20,00 CHF per Iscritti FAI
25,00 CHF per NON iscritti FAI

Al posto dei famosi tagli praticati da Lucio Fontana nelle tele – che qui non ci sono – vi attende un’esperienza inedita: l’accesso alla dimensione “al di là” della tela che tanto l’artista ambiva a rendere possibile. “Ambienti/Environments” dunque raccoglie nell’ex fabbrica dei locomotivi ferroviari per la prima volta n.9 Ambienti spaziali e n.2 interventi ambientali, realizzati da Lucio Fontana tra il 1949 e il 1968 per diversi musei e gallerie italiani e internazionali.

La mostra propone un insieme di opere che mettono in rilievo la forza innovativa di un grande maestro del Novecento, difficilmente visitabili altrove: gli Ambienti spaziali, stanze e corridoi concepiti e progettati a partire dalla fine degli anni ’40, sono le opere meno note di Fontana, proprio per la loro natura effimera: furono quasi sempre distrutti al termine dell’esposizione.
Alcuni degli ambienti esposti sono stati ricostruiti per la prima volta dalla scomparsa dell’artista. Avrete quindi l’opportunità di osservare e fruire per la prima volta le opere meno conosciute di Fontana, di riscoprirne l’importanza storica e allo stesso tempo di coglierne la contemporaneità.

Per questa visita speciale, organizzata da FAI Swiss, sarà presente l’artista oggi 80enne Nanda
Vigo che ha collaborato alla realizzazione di n.2 dei lavori in mostra.
 
Lucio Fontana (1899, Rosario di Santa Fé, Argentina – 1968, Varese, Italia) è stato uno degli artisti italiani più influenti del XX secolo e fondatore dello Spazialismo, gruppo artistico nato in Italia alla fine degli anni ’40. Nel corso della sua carriera ha indagato i concetti di spazio e luce, il vuoto e il cosmo e con il suo lavoro ha radicalmente trasformato la concezione tradizionale di pittura, scultura e spazio, superando la bidimensionalità della tela e anticipando diversi movimenti artistici degli Anni ’60 e ’70, come Arte Povera, Arte Concettuale, Land Art e Environmental Art.


Un’occasione da non perdere.

 

Ritrovo: nella Hall dell’HangarBicocca, via Chiese 2, 20126 Milano. 

Non è previsto nessun trasporto collettivo

Verifica Prenotazione Evento
Data Ora Posti Prenotazioni entro
Venerd́,10-11-2017 11:00 h 20 03-11-2017
line