04/12/2022

Fai prenotazioni: cos’è?

Attenzione: questo non è il sito ufficiale del FAI

Ma un sito che parla di turismo, benessere e curiosità.

Che cosa è il FAI?

Il fai consiste nel Fondo Ambiente Italiano ed è nato al fine di tutelare diversi e numerosi patrimoni artistici, storici e territoriali di origine italiana. Il Fai attualmente è un’organizzazione vasta e tutt’ora in crescita, nata dall’idea di Elena Croce, figlia del noto filosofo Benedetto Croce.
Uno tra i primi obiettivi del fai consiste nel salvaguardare e tutelare i luoghi italiani sotto la loro gestione, grazie ai quali hanno ottenuto differenti donazioni. I territori in questione sono vari, e sono i seguenti: ville, castelli, giardini, coste, parchi, abbazie, boschi, giardini, dimore storiche e beni più piccoli come una piccola barberia o edicola storica.
Il fai si impegna al fine di aumentare i territori sotto la sua gestione così da poterli tutelare, e fare in modo che per ogni regione si possano presentare più persone ad apprezzare tali opere. Nello specifico, il lavoro del fai mira a rendere sempre più attivi questi territori dal punto di vista economico, sociale e culturale.
Oltretutto, i beni sotto la gestione del fai mirano ad avere sempre più relazioni tra le persone, col fine ultimo di formare una comunità. Questa è prevalentemente data dalla presenza di volontari, i quali stabiliscono un dialogo continuo con il territorio.
Le relazioni sociali con le persone sono sempre più tutelate ed intense grazie a maggiori progetti, i quali rendono possibili la soddisfazione di differenti esigenze ed aspettative.
Da parte del fai vi è anche una tutela per i più giovani, grazie al supporto di volontari e delegati. Ciascun anno l’organizzazione in questione si occupa di organizzare degli eventi attivi e tutelativi nei confronti degli studenti.
L’impatto energetico è ridotto grazie all’impegno del fai nel raggiungere i medesimi standard europei, e mira anche a produrre dell’energia sostenibile volta a garantire un minor impatto ambientale. Nello specifico, le risorse autoprodotte sono necessarie per far sviluppare, funzionare e mantenere i beni sotto la loro gestione.
Infine, il fai si impegna con le varie istituzioni e la società civile, oltre che da un punto di vista nazionale e locale, al fine di essere presente nei vari dibattiti a favore dei territori, dell’ambiente e dei patrimoni artistici e culturali.

Cosa vedere con il fai?

Le giornate fai sono delle giornate importanti che consentono alle persone di valorizzare splendidi luoghi italiani. Nello specifico, se si è a Roma, è possibile effettuare una prenotazione eventi delegazione fai Roma al fine di godere di questi panorami. La delegazione fai Roma mira a valorizzare dei patrimoni culturali di tale città e renderli ancor più conosciuti agi abitanti e turisti italiani. Sono presenti svariati luoghi da poter visitare, come la Grotta Guattari o le chiese di S. Lorenzo Martire, San Giuseppe e Sant’Antonio. In alternativa, è possibile recarsi presso luoghi storici roani, come il Paese di Labro o la Villa Irlanda.
Tutte le mete sono disponibili e possono essere prenotate a seconda delle proprie preferenze ed esigenze.

Come contattare il FAI?

E’ possibile che si possano avere determinate problematiche in merito alla meta da voler seguire oppure ulteriori informazioni. E’ possibile poter contattare il FAI presso differenti e-mail, inerenti le comunicazioni generali oppure gli eventi in cavallerizza. Inoltre, è anche possibile mandare delle e-mail per le iscrizioni.
Se si ha la necessità di informazioni più urgenti, è possibile utilizzare il recapito telefonico. Se si desiderano maggiori informazioni riguardanti il cosa fai oggi delegazione Roma, è possibile averle tramite un sito web apposito: https://www.turismoroma.it/it/luoghi/fai-fondo-lambiente-italiano-delegazione-fai-di-roma.

Vedi anche Delegazione FAi a Milano