19/06/2024

La figura professionale dell’agente di commercio

La figura professionale dell’agente di commercio

L’agente di commercio è un intermediario fra le imprese e le organizzazioni della distribuzione. L’agente visita le imprese commerciali proponendo l’acquisto di prodotti per conto di varie imprese o grossisti; quindi ha spesso a che fare con le relazioni pubbliche e con la comunicazione.

In alcuni casi, l’agente di commercio può stipulare veri e propri contatti e si occupa anche della gestione e del supporto alla clientela.

Il suo ruolo, dunque, è di principalmente di mediatore commerciale, ma è molto vario.

Non ci sono limiti d’età né è richiesto un titolo di studio specifico per diventare agente di commercio; è importante, però, possedere alcune soft skills  come buone doti comunicative e di ottima capacità di relazionarsi con la clientela.

L’agente, inoltre, deve avere conoscenze approfondite dei prodotti che propone, nozioni di contrattualistica commerciale e di tipo informatico.

Solitamente, questa figura professionale lavora con Partita IVA, agendo solo in nome e per conto dell’azienda. Non essendo dipendente, quindi, l’agente può gestire autonomamente i propri orari lavorativi

La differenza tra agente di commercio e rappresentante

Spesso, i termini “agente di commercio” e rappresentante vengono erroneamente utilizzati come sinonimi, ma dal punto di vista giuridico non è corretto considerarli tali.

Si parla di rappresentante nel momento in cui la figura professionale ha l’incarico di concludere accordi o contratti in nome dell’azienda mandataria. L’agente, invece, ha semplicemente il compito di promuovere la conclusione dei contratti in una determinata zona.

Le provvigioni dell’agente di commercio

Essendo un lavoratore a Partita IVA, l’agente di commercio, non possiede uno stipendio annuo lordo. Solitamente sono previste delle provvigioni, spesso accompagnate anche da dei benefit. I benefit possono essere la dotazione di un’auto aziendale, un telefono lavorativo, il rilascio di buoni spesa o buoni pasto e l’assicurazione sanitaria.

Le provvigioni invogliano il lavoratore a svolgere al meglio il proprio lavoro, perché il guadagno dipende esclusivamente dalle capacità personali.

Sviluppare il business grazie agli agenti di commercio

L’agente di commercio rappresenta una figura molto importante per le aziende, un ottimo punto di contatto con la clientela.

A livello d’impresa, la ricerca di agenti di commercio  è un passaggio cruciale verso il successo. E’ importante saper individuare l’agente migliore per il proprio business, con l’obiettivo di allargare la rete di vendita.

Il modo migliore per selezionare l’agente di commercio più consono all’azienda, è affidarsi ad agenzie specializzate che si occupano proprio di questa selezione.